British Mbt 80

Presso lo store In Piedi e su prenotazione avr luogo il Walking qui, accompagnatori ed istruttori forniranno i primi rudimenti del Fitwalking. I partecipanti verranno accompagnati alla scoperta di un nuovo modo di camminare e per utilizzare al meglio il proprio corpo alla ricerca del benessere. Il Naturopata Roberto Mariani, formatore in biomeccanica/fotobiomodulazione, eseguir sessioni gratuite di Analisys in dinamica (analisi del passo) per coloro che vorranno approfondire la propria conoscenza del passo.

Due plotoni di T 34/57 (ottimi carri IMHO), 2 KV 1c (li abbiamo limitati come spesa), 1 plotone di T 34/76 della Guardia, 2 SU 76p (quelli che costano uno sputo ). Il mio intento è quello di sforacchiare Qwerty sulla distanza confidando nelle prove che ho fatto: a + di 17 esagoni i tedeschi non dovrebbero penetrare nemmeno i T 34, a meno di non usare i semoventi da 88mm. I temibili SABOT tedeschi entrano in azione solo intorno agli 11 esagoni.

L e sola funzione delle B61 e altre cose del genere consisteva nel contribuire al deterrente complessivo: il loro eventuale impiego, in una situazione altrimenti disperata, avrebbe segnalato all URSS, in modo assolutamente inequivocabile, che la NATO era disposta ad arrivare anche alla distruzione reciproca pur di non farsi occupare.Sul piano tecnologico, questo comportava che un elevato livello di precisione era di fatto indifferente: tutto quello che serviva era che le armi ci fossero, con una ben precisa volontà di usarle se necessario. L eccezione, peraltro di breve durata, fu rappresentata dai Pershing 2, come del resto ovvio dato che erano destinati ad attaccare sopratutto i centri di comando.Detto questo, è ben difficile non vedere come il passaggio ad armi nucleari tattiche di elevata precisione e (cosa forse ancora più importante) a potenza settabile alteri profondamente tutta la ragion d di questo ordigni. L scopo logico di modifiche del genere consiste infatti nel voler introdurre la possibilità di usarle davvero come armi, o quanto meno di mantenersi aperta la possibile scelta di farlo.

GIOIELLERIE GETTONATE Nonostante la crisi, sembra che la bottega più visitata da chi si ama (lui regala a lei, lei regala a lui) sia l Forse perché un gioiello è segno d Forse, ma anche perché si possono trovare oggetti di tutti i prezzi e per ogni portafoglio e il pacchettino, comunque, è di quelli che contano. Certo è per pochi l Kiss (due labbra socchiuse tempestate da 668 brillanti) o l Abbraccio, un gesto d con 407 pietre, tutto firmato Vhernier. E non sono da meno gli anelli e i mono orecchini della collezione M non m di Pomellato o la chiave che apre i cuori di Dodo sia in oro che con diamanti.

Lascia un commento