Chieftain Mbt Wiki

Al centro una massa meccanizzata di BTR 60, TO 62 (lanciafiamme) e T 64 porterà un a centro mappa. Coperti dai gruppi di fuoco piazzati sulle colline, avanzeranno fino ad occupare postazioni dalle quali potrò tendere agguati alle forze di Patton in avanzata. La mia fanteria con RPG 7 e le chemical squad con le termobariche potrebbero infliggere danni devastanti a qualsiasi cosa.

Sembra sfuggito a un set di Scorsese. Apostrofa Zeman con strali zuccherosi Mi dai le stesse emozioni di allora. Lillusione di poter vincere sempre. Con tali armi, puntamento e tiro richiedono sensori sia per i dati atmosferici che per le temperature della bocca da fuoco (quest’ultima già protetta dal manicotto termico) e delle munizioni. Dal telemetro ottico si è passati a sistemi laser collegati a calcolatori balistici cui fanno capo anche i sensori, mentre sono in esperimento radar a onde millimetriche. Per la visione esterna si ricorre a proiettori Xenon, agli infrarossi e a visori a intensificazione di luce (o, meglio, termici).

Non mi fido di questo vocabolo, per la ragione che nessuno vuole la libertà per tutti; ciascuno la vuole per sè. Otto von Bismarck Strettini. Al polo di mantenimento di Piacenza mi sono infilato in una torre sul banco di manutenzione e mi sono seduto al posto del cannoniere.

Le volevo chiedere una ulteriore curiosità che mi è sorta pensandoci: da piccolo (credo 2 elementare circa) caddi da una certa altezza, penso 160 170cm e picchiai abbastanza violentemente anche la testa dopo aver messo le mani davanti che non ressero però all’urto. Devo dire che non mi sento del tutto “soddisfatto” proprio perché mi saebbe piaciuto fare una RM funzionale così da avere la certezza, invece in tal modo mi ritrovo a dovermi “fidare” di un colloquio e però i cali prestazionali nei test neuropsicologici sono un dato di fatto oggettivo. E’ davvero possibile capire se un problema funzionale non sussiste solo parlandone a voce nella visita di ricontrollo?.

Anche l’M1, il primo carro a turbina del mondo, è stato potenziato nell’armamento e rappresenta, accanto al Challenger e al Leopard, quanto di più potente può oggi allineare la NATO. Per restare nel campo occidentale, ricorderemo che gli Israeliani stanno migliorando ulteriormente il loro Merkava dotandolo delle note corazze reattive e potenziandone l’armamento mediante l’adozione di un cannone da 120 mm. Nell’URSS si è invece preferito realizzare due modelli di seconda generazione, il T 64 e il T 72; entrambi montano un cannone da 125 mm ad anima liscia, con mitragliatrice coassiale oltre alla solita 12,7 mm in torretta.

Lascia un commento