Fucile Mbt 1925

Le ruote con cerchio perimetrale eliminano raggi e mozzo centrale grazie a un collegamento sul perimetro esterno e i pedali trasmettono il movimento alla ruota tramite un ingranaggio nascosto nel telaio. Il manubrio dalla forma ergonomica è in alluminio rivestito in carbonio e nasconde anch i cavi dei freni al proprio interno. Il risultato è una city bike high performance dal concept futuristico e di grande impatto, che coniuga design, leggerezza e tecnologia all city bike in carbonio è un progetto della Divisione Industrial Design di Alberto Del Biondi Industria Del Design, polo di progettazione unico nel suo genere in Europa.

L Nera o Chyorny Oryol in russo, è probabilmente rimasto un prototipo anche se tutte le informazioni che lo riguardano sono classificate. Sappiamo che il suo telaio si basa sul T 80U, anche se lo scafo è leggermente più lungo. La sua corazza frontale è di tipo reattiva esplosiva di nuova concezione.

Anche Edward Shils (v., 1981), che pure critica Weber per non aver adeguatamente distinto tra abitudine e tradizione, definisce poi la tradizione in termini molto generali come qualsiasi cosa che il passato lascia in eredità al presente, comprendendo quindi anche le abitudini.Per uscire da questa confusione concettuale sembra opportuno riservare il termine ‘tradizione’ a quella parte della cultura che viene trasmessa di generazione in generazione in quanto ad essa viene consapevolmente attribuito un valore. Molti tratti culturali si estinguono nel tempo, per così dire, di morte naturale, senza che nessuno si preoccupi della loro scomparsa, perché risultano inadeguati come modelli per affrontare i problemi del presente. Se lasciano delle tracce, queste potranno essere conservate a futura negli archivi, nei musei e nelle biblioteche (su questo torneremo in seguito).

Dal jogging al running, grazie al cardiofrequenzimetro. Un piccolo alleato da introdurre tra gli accessori da allenamento, per un grande salto di qualità. Perché correre sempre allo stesso ritmo, a un certo punto non allena più. Inoltre somministrando integratori e altri antiossidanti, antinfiammatori, nelle prostatiti, soprattutto abatteriche, si ottengono minime riduzioni del PSA. Infine tutti gli antibiotici utilizzati in caso di prostatiti acute e croniche determinano un abbassamento significativo del PSA in quanto favoriscono il processo di guarigione della ghiandola. Ma in questi casi il dosaggio di PSA non dovrebbe essere nemmeno eseguito in quanto i valori risultano sempre elevati e creano “allarmismo tumore” specialmente nei giovani..

Lascia un commento