Mbt Tank Rusia

Mi disse: Tenete presidente, questa è per vostro figlio Gennarino. Mi vennero le lacrime agli occhi. Mi slacciai il mio Rolex doro e glielo regalai. I dati conferiti per postare un commento sono limitati al nome e all’indirizzo e mail. I dati sono obbligatori al fine di autorizzare la pubblicazione del commento e non saranno pubblicati insieme al commento salvo esplicita indicazione da parte dell’utente. Il Sole 24 ORE si riserva di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono pubblicati i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti.

Mentre oro e gas naturale hanno subito deflussi la scorsa settimana, il petrolio continua ad attirare l’interesse degli investitori in attesa del meeting dell’OPEC in programma il 27 novembre. Gli investitori sembrano divisi nelle loro aspettative sul meeting, con gli ETP petroliferi long e short che registrano afflussi. La caccia alle migliori opportunità sta chiaramente divenendo un tema ricorrente con la correzione dei prezzi delle commodity che porteranno probabilmente ad un ulteriore richiesta il prossimo anno..

La National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA) prevede temperature fra la media e sopra la media per l’inverno 2014 2015, con temperature più calde all’Ovest e nel New England, e temperature più fredde in parti delle regioni centro sud e sud orientali. Livelli più alti di produzione combinati con livelli più bassi di consumo dovrebbero portare ad un utilizzo significativamente inferiore di giacenze di gas naturale per quest’inverno, spingendo ad un abbassamento dei prezzi. L’EIA prevede un Henry Hub spot price medio di 4,00$/MMBtu quest’inverno rispetto ai 4,52$/MMBtu dello scorso inverno..

I carri da combattimento battle tanks (MBT) in inglese le regine della guerra terrestre. Quelli pi sono gli Abrams americani, i Leopard tedeschi, i Challenger inglesi, i Leclerc francesi e la serie dei Merkava israeliani. Anche l Ariete abbastanza considerato.

Evelyne Pflugi e Roberto Cominotto gestori del fondo JB Energy Transition Fund di Swiss Global Asset Mangement, spiega che il mercato del gas naturale negli Stati Uniti sta attraversando un periodo di prezzi eccezionalmente bassi. Nel 2008 il prezzo del gas NIMEX ha raggiunto un picco a 13 dollari per mBtu (“migliaia di British thermal unit”, unità di misura dell’energia), ma da quel momento lo sfruttamento delle riserve di shale gas ha dato origine a un costante declino. Il livello di prezzo di equilibrio per l’industria, o break even, è intorno ai 4 dollari per mBtu e dunque ben superiore al prezzo corrente.

Lascia un commento