Russian T55 Mbt

Per poter organizzare il materiale percettivo, infatti, la di lavoro deve recuperare dalla permanente i criteri in base ai quali procedere alle operazioni di selezione e di codifica, per poi rimandare alla permanente le nuove informazioni così codificate in modo che possano essere facilmente recuperate quando occorre farne uso. Quello che è importante ritenere dagli studi psicologici sulla è il fatto che in ogni stadio dei processi di memorizzazione entrano in gioco criteri selettivi i quali a loro volta dipendono sia da ciò che è stato memorizzato in precedenza (quindi dalle ‘mappe cognitive’ conservate nella permanente), sia dal piano d’azione del soggetto, dalle aspettative e intenzioni che guidano la sua attenzione percettiva in una situazione specifica. Come hanno messo bene in luce le ricerche di Bartlett (v., 1932), la presenza di questi criteri selettivi fa in modo che i nostri ricordi non siano una replica delle nostre esperienze, ma una loro rielaborazione.

Scusi ma quale sarebbe lo sbraitare a torso nudo?Io ricordo tre azioni tre della Russia piuttosto ruvide, la prima a seguito dell da parte dell georgiano, la seconda a seguito del golpe a Kiev antirusso e la terza per proteggere l siriano da una masnada di feroci terroristi.Cosa mi manca?A parte la sua visione pro Russia delle tre guerre citate; cose come il minacciare di colpire con armi nucleari le navi danesi per la partecipazione della Danimarca alle iniziative BMD NATO; il minacciare di violare lo spazio aereo bulgaro con un bombardiere Tu 160, questo tipo di “sparate” più o meno serie; i ricatti da Iskander; i voli di bombardieri e le puntate sottomarine in acque altrui, e le minacce più o meno velate d militarmente in Moldavia per la Transnistria. Cose così.Io mi domando sempre come gente come lei interpreterebbe l (dietro provocazione, eh, ci mancherebbe.) di una ipotetica “Russaustria” che “supportasse” un movimento separatista veneto o tirolese che da “sotto le fascine” (cit. Film di Don Camillo) tirebbe fuori battaglioni meccanizzati, SAM, MBT e artiglieria pesante.Il dato di fatto è che ricordo bene come pochi anni fa la Russia era un partner della NATO e come, inspiegabilmente per me, l spinta dove sta invece adesso.Poi per carità, sono fedele al detto right or wrong my country ma tornare alla guerra fredda con minacce nucleari reciproche non è proprio nel bene della nostra comune patria.a proposito “gente come me” per me è gente seria, fedele alla propria patria e costituzione, e in merito io ho fatto anche un giuramento decenni fa che considero sempre attuale.Immagino abbia lo stesso significato anche per lei perchè altrimenti avrebbe fatto una violazione grave alle regole del nostro foro.Edited by pilotadelladomenica 12/1/2016, 23:19Non dovrebbe nemmeno essere necessario, ricapitolare fatti e concetti che sono già abbondantemente noti.

Lascia un commento