Type 99 Mbt Wiki

In quanto alle mie, non hanno avuto miglior sorte. Alcuni mesi fa, ebbi la sventurata idea, dopo secoli che non le indossavo, di mettermele per un breve viaggio di lavoro, incautamente senza portarmi dietro altre calzature. Sta di fatto che in un’area di servizio, mentre mi prendevo un cappuccino oscillando tra frontside e backside, mi sentii cedere il tallone di una delle MBT.

Lo scalo di Porta Romana diverrà invece un’area dedicata ad un Arboretum (170 mila mq): un grande inventario a cielo aperto delle specie vegetali lombarde; a Rogoredo troveranno spazio un frutteto antico e l’istituto di ricerca dell’EMA; mentre Porta Genova diventerà la sede di un grande sistema di nuovi orti urbani in collegamento con il Parco Sud. Attorno ai nuovi Parchi, anche per garantirne un presidio costante e sgravare il Comune da costi di manutenzione del verde una costellazione di grandi funzioni ad uso collettivo oggi assenti: dalla Cittadella del Comune alla nuova sede dell’Accademia di Brera, dalla Moschea al Centro di Ricerca Botanica, dalla Ricicleria alla sede dell’EMA (European Medicines Agency). Il Fiume Verde è un grande progetto nazionale ed europeo, sostenibile secondo una attenta stima dei suoi costi, che merita di essere guidato da un’Agenzia di Sviluppo dove secondo un percorso trasparente di concorsi aperti e di partecipazione attiva dei cittadini la regia degli enti pubblici orienti l’azione degli operatori privati italiani ed internazionali disposti ad investire sul futuro di Milano.

Una scelta che si rivelò vincente a lungo termine, quando durante l’intero secondo conflitto mondiale, il paese riuscì a rimanere relativamente inviolato dalle forze nemiche, in mezzo al vortice dell’Operazione Weserbung, che portò all’occupazione tedesca di Danimarca e Norvegia. Ma terminata quell’era di rabbia dei popoli, giunti alla pace apparentemente di vetro tra le nascenti super potenze del secolo rinnovato, diventò estremamente chiaro un aspetto: che se pure la Svezia fosse riuscita a scampare alla furia di un primo assalto nucleare da parte dei sovietici o di chicchessia, la vicinanza meramente geografica al più grande paese del mondo l’avrebbe resa un territorio ideale in cui dispiegare gli armamenti, per disseminarli oltre e nasconderli, per quanto possibile, dagli occhi scrutatori provenienti da Oltreoceano. E questo, loro non l’avrebbero mai accettato.

Il negozio di Vhernier sar reinterpretato da Romeo Sozzi, designer di Promemoria e, nell verr presentata la nuova collezione Goccia. Matteo Cibic sar invece a disposizione di Anteprima. Braccialini mette in vetrina due promesse del design, Pietro Calicchio (lampada Decibel) e William Raffredi (robot in metacrilato).

Lascia un commento