What Is Mbt Footwear

Il loro aspetto esteriore attira l attenzione per la grazia tipicamente orientale, la colorazione himalaiana e con la sua coda molto particolar Allevamento gatti di razza Mekong Bobtail (Thai) in Italia MEKONG BOBTAIL Allevaemnto of Cofein Pride Home Gattini Tutto sulla razza Colori Contatti English Allevamento gatti di razza Mekong Bobtail (Thai) of Cofein Pride in Italia Jasmin Princess of Cofein Pride Data di nascita : 01.09.2012 Sesso : 0.1 (femmina) Razza : mekong bobtail (MBT) Colore : lilak torty point (j33) Leo Lovelas of Cofein Pride Data di nascita : 07.09.2013 Sesso : 1.0 (maschio) Razza : mekong bobtail (MBT) Colore : blue point (a33) MEKONG BOBTAIL una razza originale, antica e leggendaria della stirpe dei gatti reali dell antico Siam. Il loro aspetto esteriore attira l attenzione per la grazia tipicamente orientale, la colorazione himalaiana e con la sua coda molto particolare cortissima e con le curvature. La coda molto corta una peculiarit della razza, una specie di biglietto da visita dei Mekong! La coda per il mekong bobtail come le impronte digitali per gli esseri umani.

Si trattava di un carro superpesante da 188 tonnellate; dato il peso, i cingoli dovevano essere larghi 1 metro per muovere una tale massa sul campo di battaglia: sacrificando la mobilità, si puntava quindi su enormi spessori della corazzatura e sull di un armamento di calibro elevatissimo per un carro armato dell e superiore anche a quello montato sugli MBT attuali. In particolare, l principale avrebbe dovuto essere il 12,8 cm KwK 44 di origine antiaerea (montato anche sullo Jagdtiger) o il pezzo da 15 cm KwK 44, accoppiati con un 7,5 cm KwK 44 per l dei bersagli meno cospicui. La trasmissione, secondo i criteri di progettazione di Porsche, era elettrica: il motore termico azionava due generatori elettrici la cui potenza elettrica alimentava due motori elettrici collegati ai due assi motori dei cingoli.

Anche una volta in posizione, spazio proprio non ce n E la torretta del Dardo mi è parsa pure peggio.Di quella visita mi rimangono impresse tante cose, belle e brutte. Fra le brutte, l di una piastra di corazza della “gonna” di un Ariete del 132 che stava su letteralmente grazie ad un vecchio chiodo arrugginito inserito nel giunto e storto alla meglio per farlo tenere.Secondo me e necessario porsi alcune domande sul ruolo futuro del Centauro 2.Potrà fare il cacciacarri? Contro quali carri potrà essere effettivamente impiegato mantenendo un buona percentuale di sopravvivenza? Sara relegato al solo ruolo di supporto di fuoco per la fanteria? Per il ruolo di supporto alla fanteria non sarebbe più utile veicolo con un mortaio automatico tipo NEMO coadiuvato da un cannone da 25mm? veramente necessario acquisire una nuova flotta di veicoli cacciacarri se non riusciamo a mantenere un flotta di MBT in servizio e aggiornata a dovere? Non sarebbe meglio assegnare questi veicoli ai reggimenti di fanteria media dotati di freccia anziché alla cavalleria?Secondo me se si vuole avere un veicolo per la ricognizione questo deve essere anche non troppo appariscente (leggasi grande/ingombrante), non si può richiedere allo stesso veicolo di fare anche il cacciacarri con un pezzo da 120mm. Tale veicolo risulterebbe troppo ingombrante e/o appariscente rispetto al basso profilo richiesto per la ricognizione, e troppo leggero e/o poco corazzato per poter affrontare degli MBT.Sono delle mie riflessioni, poi non prendendo noi le decisioni, ognuno di noi può arrivare a conclusioni molto diverse fra loro.

Lascia un commento